venerdý 14 agosto 2020
Anno IV - numero 32 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
StampaInivia a un amico

Scuole, Giornata di studio “Metti in sicurezza la tua scuola”

Amministratori locali e dirigenti scolatici hanno partecipato alla giornata di studio “Metti in sicurezza la tua scuola” (organizzata da Provincia regionale di Catania, Inail e Ufficio scolastico provinciale), che ha illustrato i finanziamenti in conto capitale, per l’adeguamento delle strutture alle vigenti disposizioni in tema di sicurezza, negli istituti scolastici medi e superiori (Legge Finanziaria 2007).
All’incontro ha partecipato il presidente Giuseppe Castiglione, che ha dichiarato: “Tra le priorità dell’Amministrazione provinciale, vi sono senza dubbio gli aspetti che riguardano la sicurezza degli edifici scolastici. L’attenzione rivoltagli è confermata dalle ingenti risorse investite, circa 45 milioni di euro. Dopo gli ultimi tragici episodi di Rivoli, abbiamo voluto assicurare studenti, genitori, professori e personale scolastico, dando notizia sulla stampa dello stato di salute delle scuole della provincia etnea. I nostri istituti non presentano rilevanti problemi strutturali, non sono scuole insicure. Tutti gli edifici di proprietà dell’Ente hanno, inoltre, in corso di validità il certificato di prevenzione incendi (CPI). L’anno scorso, l’Inail ha pubblicato un bando nazionale che assegnava agli Enti locali risorse per mettere in sicurezza gli edifici scolastici, dietro presentazione di progetti specifici. La Provincia di Catania ha partecipato aggiudicandosi un grosso finanziamento (341.000 € ). Anche quest’anno l’Inail ha rinnovato il bando a cui la Provincia parteciperà nuovamente. Ben gradite, dunque, le iniziative dell’Inail che investono sulla sicurezza scolastica. Anche altri Istituti dovrebbero fare operazioni del genere per mantenere alti gli standard di sicurezza. Siamo stati tra i primi a chiedere al Governo nazionale di sottrarre dal Patto di Stabilità gli investimenti per l’ammodernamento e la messa in sicurezza delle scuole. La provincia di Catania è un Ente sano e virtuoso che continuerà a mantenere alta l’attenzione e l'operatività sui temi dell’edilizia scolastica e ad investire nel miglioramento quantitativo e qualitativo del patrimonio edilizio scolastico del territorio provinciale, in quanto siamo convinti che l’educazione è un fenomeno complesso di relazioni tra persone e l’ambiente in cui esse operano; e che anche la strutturazione, la vivibilità e l’accoglienza e, soprattutto, la sicurezza degli spazi, possa influenzare i processi dell’apprendimento e stimolare l’educazione alla socialità e al rispetto dell’ambiente».
Il responsabile dell’Ufficio scolastico provinciale, Raffaele Zanoli, ed il direttore della sede catanese Inail, Mariagrazia Ciotta, hanno introdotto le relazioni di Francesco Prezzavento (presidente del Comitato consultivo provinciale Inail) e Francesco Paolo Grimaldi (consulente tecnico Inail per l’Edilizia).
I relatori hanno trattato argomenti tecnici ma di grande utilità pratica per tutti coloro che intendono presentare domanda di finanziamento e che, quindi, devono conoscere il disciplinare tecnico: la fonte normativa, i destinatari del finanziamento, le risorse destinate ed entità di ogni singolo finanziamento, la tipologia dei progetti ammessi a finanziamento, ecc. Il termine per la presentazione delle domande è entro il 20 marzo prossimo. Alla Sicilia è stato assegnato un importo di oltre 6 milioni di euro, a cui si aggiungono altre somme precedentemente stanziate.

cs


16/02/2009

Condividi su Facebook