giovedý 22 agosto 2019
Anno IV - numero 33 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
StampaInivia a un amico

LAVINAIO SALUTA IL 36° MOTORADUNO DELL'ETNA

Anche quest'anno si è ripetuto a Lavinaio, frazione di Aci S. Antonio, l'appuntamento con il 36° Motoraduno dell'Etna, evento internazionale organizzato dal Moto Club Belpasso del prof. Luciano Bellia.
Un appuntamento imperdibile, sempre affascinante e commovente, che rappresenta un saluto ufficiale dei residenti della comunità santantonese ai tanti partecipanti all'evento.
Ad accogliere i motociclisti erano presenti tra gli altri quest'anno il parroco don Giuseppe Arcidiacono; il nunzio apostolico, mons. Alfio Rapisarda; il sindaco Pippo Cutuli, gli assessori comunali Franco Ruggeri, Stefano Finocchiaro e Filadelfo Scuderi, il delegato sindaco Paolo Pitonio con Alfio Russo e il presidente del comitato dei festeggiamenti "Maria SS. de la Salette", Michelangelo Di Mauro che hanno collaborato all'organizzazione dell'appuntamento, svoltosi in memoria di mons. Stefano Sciuto "il parroco dei motociclisti", colui che per primo ha previsto e organizzato la sosta dei partecipanti al motoraduno.
La breve sosta è culminata con la lettura della preghiera del motociclista e la benedizione da parte di mons. Rapisarda, prima del consueto scambio di doni tra il primo cittadino santantonese e l'organizzatore di questo importante evento sportivo e lo sparo di fuochi d'artificio.
Quindi la ripartenza dei partecipanti verso Catania con la lunga, colorata. bizzarra e rumorosa carovana, a rendere omaggio alla sosta e ai tanti intervenuti a suon di clacson e di rombo di motori per l'arrivederci all'edizione 2013.


05/08/2012

Condividi su Facebook