lunedý 13 luglio 2020
Anno IV - numero 28 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Acireale » Cronaca
StampaInivia a un amico

NUOVO LIQUIDATORE PER LE TERME DI ACIREALE

La Regione Siciliana ha nominato un nuovo liquidatore della società Terme di Acireale SpA.

E’ l’ingegner Luigi Bosco, già presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Catania, molto vicino politicamente all’on. Rosario Crocetta, essendo stato candidato alle regionali per la lista del Presidente della Regione.

Il nuovo liquidatore, che subentra a Giuseppe Triolo a sua volta nominato da Lombardo dopo le dimissioni di Margherita Ferro, è già all’opera per cercare di traghettare le Terme di Acireale verso i privati, una volta che il bando sarà esitato dall’Assessorato all’Economia e reso pubblico sulla Gazzetta Uffiicale.

Non sarà un compito facile.

Ci sono molte vertenze e pendenze giuridiche, in primis la vicenda dell’immobile che ha ospitato fino a dicembre 2011 l’albergo Excelsior Palace che, salvo che vi sia una nuova intesa fra Regione e la banca creditrice, appare prossimo al pignoramento da parte di Unicredit. Nei giorni scorsi, l’ing.Bosco ha rilasciato un’intervista dalla quale emerge un atteggiamento prudente e la volontà di procedere secondo le indicazioni della Regione Siciliana.

Tuttavia, dal gabinetto dell’on. Crocetta tali indicazioni non sono ancora pervenute. Giovedì 21 marzo, su invito del Presidente Alfio Grassi, l’ing.Bosco sarà ospite del Rotary Club di Acireale per parlare delle Terme.

Frattanto il Lions Club, promotore del Forum, ha ripreso i contatti con il Sindaco di Acireale Nino Garozzo che, dopo aver più volte glissato l’argomento nei mesi scorsi, adesso si è reso disponibile a partecipare ad un’assemblea cittadina organizzata dal club acese presieduto dal prof. Rosario Musmeci.

Saro Faraci


17/03/2013

Condividi su Facebook