sabato 20 aprile 2019
Anno IV - numero 15 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Catania e Provincia » Spettacolo
StampaInivia a un amico

ELIO RINELLA: UNA STORIA IN MUSICA

 

La medicina come scelta di vita, la musica per passione. Due mondi tanto, davvero tanto diversi e distanti tra loro, che Elio Rinella, medico chirurgo quarantenne, ha però saputo avvicinare e coniugare al meglio; un po' come ha fatto, prima di lui, l'indimenticato ed esuberante Enzo Jannacci.
Quella di Elio Rinella per la musica, cantautore etneo che da qualche tempo ha iniziato ad imporsi all'attenzione degli addetti ai lavori, è una passione che parte da lontano; da quando, ad appena 12 anni, inizia ad ascoltare un grande autore della musica italiana, Fabrizio De Andrè.
Le parole, lo stile, la musica del cantautore genovese, lo stregano letteralmente, tanto da convincerlo ad iniziare lo studio della chitarra classica e della chitarra blues che prosegue per diverso tempo.
Per iniziare a cimentarsi con la scrittura dei testi occorre invece attendere qualche anno in più; in Francia per lavoro, inizia a comporre strofe, a mettere su carta idee e pensieri.
Nel 2012 nasce così “Passi”, che diventa il primo singolo di Elio Rinella, inciso quest'anno con l'etichetta siciliana MTM Metamorfosi di Carmen Villalba.
La produzione del medico cantautore non si ferma ed oggi può contare su oltre 50 brani. Tanto materiale, dal quale spera di poter presto selezionare le tracce utili per un cd.
“Nelle mie canzoni cerco di raccontare la vita -spiega- con tutti i riflessi e le sfumature che essa può avere”.
“Passi” intanto inizia ad affermarsi; sbarcata su you tube, viene anche messa in vendita sul noto store online Itunes; anche le radio e le televisioni iniziano ad interessarsi del lavoro di Rinella e diverse recensioni vengono pubblicate anche su riviste specializzate on line estere. Un successo che ha spinto l'artista etneo a proporre il secondo singolo, “Una storia tra tante”, in uscita il 12 dicembre.       
“Tanta attenzione -ammette con modestia- non può che farmi piacere. E' bello che quella che è nata come una passione stia diventando qualcosa in più; ho iniziato quasi per gioco ed oggi invece mi ritrovo sempre più impegnato con la musica. Un sogno che si è realizzato”.

Antonio Carrreca


06/12/2014

Condividi su Facebook