mercoledý 19 dicembre 2018
Anno IV - numero 50 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
StampaInivia a un amico

ACESE NON E' UN SOGNO! HAI CONQUISTATO LA SERIE A
La formazione santantonese di calcio femminile conquista la promozione con tre turni d'anticipo

Il Calcio Femminile Acese porta Aci S. Antonio in serie A.
Un traguardo di prestigio quello tagliato domenica scorsa in treasferta a Capo D'Orlando dalla squadra del presidente Rosario Maugeri, allenata da mister Valerio Caniglia, ottenuto tra l'altro con ben tre turni di anticipo.
Decisivo il punto conquistato contro la Femminile Nebrodi, che porta ad 11 le misure di vantaggio sulla seconda, la Roma Femminile. Un vantaggio ormai incolmabile.
Certezza matematica quindi e grande festa in casa Acese, fin qui imbattuta e brava a conquistare anche una serie di primati: miglior attacco (80 gol), miglior difesa (8 gol), miglior differenza reti (+72).
Oltre al campionato, l'Acese è ancora in corsa per le semifinali di Coppa Italia (sabato 4 aprile giocherà a Roma contro l'altra formazione della capitale, la Res Roma che milita in serie A), unica formazione di serie B ancora in corsa.
Una promozione che vale ancora di più anche perchè conquistata lontano dalle mura amiche, a causa dell'inagibilità della struttura sportiva santantonese che ha costretto la squadra a giocare a Scordia, cittadina che ha accolto con calore ed entusiamo questa bella realtà.
"Per me e per tutti noi un sogno che si realizza -ha commentato mister Caniglia-, la conquista della serie A rappresenta il coronamento di anni di preparazione tecnica e crescita che ci ha visti trionfatori del campionato di serie C di tre anni fa (vinto a punteggio pieno) e una serie A sfumata per poco l'anno scorso: quest'anno abbiamo rinforzato la rosa nei punti ove necessitava con alcuni innesti mirati ed il risultato è stato quello di ottenere una formazione equilibrata in tutti i reparti con alcune individualità di spicco ed altre giovani promesse che in questi anni sono maturate fino a divenire atlete di sicuro affidamento. Il mantenimento della categoria sarà il nostro obiettivo per il prossimo anno".
Raggiante il presidente Maugeri: "La Sicilia del Calcio femminile torna ad essere protagonista a livello Nazionale. Dopo gli anni d'oro della Jolly Componibili, dell'Orlandia 97 e delle Aquile di Palermo, la provincia di Catania grazie al Calcio Femminile Acese potrà restituire la dignità calcistica che il nostro movimento merita nel nostro territorio siciliano. Grandissimo campionato il nostro, con atleti e tecnici all'altezza del compito. Una grande soddisfazione che ci riempie di orgoglio e nello stesso tempo ci stimola per organizzare una squadra all'altezza per la massima serie dell'anno prossimo".
Questo l'organigramma completo dell'Acese.
Presidente: Rosario Maugeri. Vicepresidenti: Gregorio Nastasi, Ignazio Sciacca. Dirigente: Michelangelo Di Mauro. Allenatore: Valerio Caniglia. Preparatore dei portieri: Marco Onorati (ex portiere del Catania e ex preparatore dei portieri del Catania). Massaggiatrice e fisioterapista: Ilenia Lombardo. La rosa delle atlete: Portieri: Agata Sciacca, Reka Aschenbrenner, Michela Piscitelli. Difensori: Daniela Di Bari, Gioia Masia, Gabriella Settecasi, Antonella Marrone, Giorgia Foti, Marilina Orlando. Centrocampisti: Roberta Giuliano (capitano), Jenny Piro, Giulia Risina, Marianna Crisci, Clara Lazzara, Aurora Seranay. Attaccanti: Veronica Privitera, Melania Martinovic, Giusi Bassano, Sonia Ficarotta, Azzurra Perotti.


31/03/2015

Condividi su Facebook