giovedý 22 agosto 2019
Anno IV - numero 33 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Aci S. Antonio » Spettacolo
StampaInivia a un amico

ACI S. ANTONIO: LA PACIFICA INVASIONE DEI "BISONTI DELLA STRADA"

 

"Truk Driver - dietro il camion c'è di più" che si è svolta domenica scorsa ad Aci S. Antonio.

Dopo la presentazione dei mezzi in piazza Maggiore e la benedizione in piazza ad Aci Bonaccorsi, i mezzi hanno sostato in piazza Unità d'Italia, dove sono rimasti in bella mostra per tutto il pomeriggio, intervallando esibizioni e gimkane.

Al numeroso pubblico è stata offerta la possibilità di salirvi dentro e scoprirvi un arredo degno dei migliori salotti.

"E' stata un’emozione vedere sfilare nel nostro paese questi giganti della strada, illuminati a festa, finemente decorati, dalle cromature sfavillanti, dotati di ogni confort e delle ultime tecnologie meccaniche" ha dichiarato l'artista Maria Pia Cristaldi promotrice dell' evento, organizzato dall'Associazione Aci Sant'Antonio Riparte.

“Altrettanto interessante –poi prosegue- è stato scoprire il mondo degli autotrasportatori, veri protagonisti della giornata, una categoria spesso guardata con sospetto dagli automobilisti, e scoprirne il lato umano e la loro semplicità. Il camionista è un'attività pericolosa ma grazie al cui lavoro si muove l'Italia”.

Non sono mancati momenti di spettacolo con l'orchestrina rustica "LA QUARTARA", le canzoni di Gianni Torrisi e le poesie di Nicola Raciti. La serata è stata presentata dal critico d'arte Peppe Livoti, nominato socio onorario del circolo santantonese.

Sono intervenuti: Giovanni Rinzivillo, segretario regionale della FAI (federazione autotrasportatori italiani), l'On. Angela Foti, componente della commissione trasporti dell'Ars, il sindaco Caruso e l'ex consigliere provinciale Enzo D'Agata, componente dell'associazione organizzatrice.

Per la cronaca i vincitori sono stati: per la categoria CROMATISMO il Volvo FH540 di proprietà della ditta Vassallo guidato da Marco Caruso e Francesco Di Stefano;

per l' ILLUMINOTECNICA Scania 500 della ditta Puglisi con autista Luca Puglisi;

per l' IMMAGINE Scania 500 della ditta Rapisarda con alla guida Giovanni Salanitri.

Ai vincitori oltre al trofeo è stata donata una copia del libro Il Carretto siciliano, di Salvo Bella, come segno di continuità col passato e di cui il camion è il moderno erede,

Anche se, come ha sottolineato il presidente dell'associazione Giuseppe Musumeci “il vero scopo della manifestazione non è la competizione ma la socializzazione e il sano divertimento che ha affratellato gli oltre 20 camionisti provenienti dalle province della Sicilia orientale”.

“Considerata l'ottima riuscita della manifestazione grazie all'impegno dei soci -ha proseguito il presidente Musumeci-, l'evento sarà riproposto il prossimo anno per diventare un appuntamento fisso negli anni a venire”.


06/10/2015

Condividi su Facebook