venerdý 14 dicembre 2018
Anno IV - numero 49 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Sicilia » Sport
StampaInivia a un amico

ACIREALE RIDIVENTA "CAPITALE SICILIANA" DELLA SCHERMA

Al Palazzo del Turismo di Acireale si è tenuta nei giorni scorsi la conferenza stampa che, di fatto, ha lanciato i Campionati Italiani Cadetti e Giovani di scherma “Acireale2016”, in programma dal 13 al 15 maggio.

La manifestazione coinvolgerà oltre 500 atleti provenienti da tutta la Penisola.

Alla conferenza hanno preso parte il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, che ha fatto gli onori di casa, il presidente della Federazione Italiana Scherma e vice presidente vicario del CONI, Giorgio Scarso, il presidente del Comitato Regionale Sicilia e presidente del Comitato Organizzatore dei Campionati, Sebastiano Manzoni, e il regista Guglielmo Ferro, che ha realizzato lo spettacolo che si svolgerà lunedì 16 maggio in Piazza Duomo ad Acireale, dal titolo “Verso Rio2016”.

Durante la presentazione il sindaco Barbagallo e il presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, hanno siglato un Protocollo d’Intesa che ha reso la Città di Acireale, Fis City Partner’s.

Il regista Guglielmo Ferro ha spiegato invece come si svolgerà lo spettacolo del 16 maggio in piazza Duomo ad Acireale tra cultura, storia e musica. Un evento che giungerà a conclusione dei Campionati con la piazza acese, una tra le più belle d’Italia, come ha dichiarato proprio Ferro, che si trasformerà in palcoscenico per ospitare la squadra azzurra di scherma che andrà alle Olimpiadi di Rio2016 (dei 14 atleti ben 7 sono siciliani, e addirittura 3 acesi).

“Il 2016 è un anno importante per il Club Scherma Acireale –ha detto Sebastiano Manzoni– sia perché il sodalizio acese compie 30 anni, ma anche perché 10 anni


14/04/2016

Condividi su Facebook