domenica 26 maggio 2019
Anno IV - numero 20 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Acicatena » Cronaca
StampaInivia a un amico

ACICATENA "PER NON DIMENTICARE" I GIUDICI FALCONE E BORSELLINO

Acicatena ha ricordato lo scorso 23 maggio il 24° anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Falcone, la moglie e gli uomini della scorta.

Lo ha fatto con la manifestazione "Insieme per non dimenticare”, che ha coinvolto le scuole.

L’iniziativa è stata organizzata dal Comune di Aci Catena, assessorato alla Pubblica Istruzione retto da Rossella Strano, e dall'associazione anti-racket Libera Impresa Onlus guidata dal presidente Salvo Strano.

Circa mille gli alunni delle terze medie e delle quinte classi dei plessi scolastici del territorio che hanno aderito all'evento, indossando un capo di abbigliamento bianco. Ogni classe ha portato un breve pensiero o un disegno realizzati per l' occasione.

Al corteo, oltre alle scolaresche, hanno partecipato anche i membri della Giunta unitamente a rappresentanti del consiglio comunale e delle Forze dell’Ordine.
Dopo il concentramento e la partenza da via Etna, il “serpentone umano” si è mosso in direzione della locale caserma dei carabinieri dove ha ricevuto una corona di fiori, portata poi alla villa comunale, dinnanzi al monumento dedicato alla memoria di Falcone e Borsellino.

Un momento di preghiera e la lettura dei pensieri degli alunni ha concluso la bella iniziativa che, come sottolineato dagli organizzatori, “ha avuto l’obiettivo di tramandare ai più piccoli la memoria e ribadire i concetti di legalità e antimafia”.


29/05/2016

Condividi su Facebook