giovedě 17 gennaio 2019
Anno IV - numero 2 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Aci S. Antonio » Cronaca
StampaInivia a un amico

ACI S. ANTONIO RICORDA LA TRAGEDIA DI LAMPEDUSA

Due giorni per ricordare il triste anniversario del tragico naufragio in cui persero la vita 368 migranti al largo di Lampedusa.

Aci S. Antonio ha previsto per l’occasione una serie di iniziative.

Si è iniziato lunedì 3 con una giornata dedicata alla memoria. Appuntamento prima a Palazzo Cantarella, assieme ai ragazzi dello Sprar, quindi al cimitero monumentale di Aci Sant’Antonio, dove sono ospitate due vittime del naufragio (altre due salme di migranti, vittime di un distinto naufragio, sono state ospitate nei giorni scorsi).

Martedì 4 ottobre poi si è rinnovato l’appuntamento con la “fiaccolata della pace” giunta alla quarta edizione ed organizzata dall’associazione “Giovani di S. M. La Stella” con il patrocinio del Comune. Due gruppi sono partiti dalle piazze di S. M. La Stella e Lavinaio per riunirsi poi alle Tre piazzette dove si è svolto un momento commemorativo. “Viene lanciato un messaggio molto importante, in un momento particolarmente difficile in cui non sempre si riesce ad applicare ciò che il valore della parola pace intende. Noi in questa occasione vogliamo ribadire questo concetto, insieme a quelli, altrettanto importanti, di solidarietà, accoglienza, vicinanza in un’ottica comune”.


05/10/2016

Condividi su Facebook