domenica 25 giugno 2017
Anno IV - numero 24 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Acireale » Spettacolo
StampaInivia a un amico

SULLA RAMPA DI LANCIO IL FESTIVAL "STATE AKORTI"

La corsa per partecipare alla X edizione di State Akorti – Festival internazionale del cortometraggio comico-umoristico è cominciata. 

E sarà un’edizione speciale visto che quest’anno la rassegna di video e corti ironici nata per gioco da una costola degli Stipsy King, la band goliardico-demenziale etnea, taglia l’importante traguardo della decima edizione.

La tre giorni, di matrice internazionale, è in programma il primo weekend di agosto:  il 4, 5 e 6 a Viagrande, nella Terra di Bò (Villa Di Bella, Via Garibaldi, 298 ) e all’interno della Villa Comunale.

Dall’anno scorso, inoltre, si ride a 360° grazie alla nascita di Bò Laugh un contenitore più ampio, che celebra risata in tutte le sue forme: dal cortometraggio umoristico al cabaret, dalla musica alla letteratura. Un grande palco che apre il proprio sipario a chi crede nella concezione pirandelliana dell’umorismo, nella causa di comicità teorizzata da Henry Bergson e nelle teorie freudiane secondo cui il riso è uno dei migliori antidoti all’odio, ma anche il risultato di un (ormai) lungo passato di collaborazioni, gemellaggi e opportunità sempre nuove come quelle con il MizzicaFilm Festival e Move in Sicily che hanno contrassegnato le passate edizioni del Festival e che anno per anno continuano arinnovarsi.

Si conferma la formula delle precedenti edizioni che hanno riscosso grande successo di pubblico e critica. L’organizzazione – curata da La Terra di Bò e DIBO Eventi – ammette alla competizione cortometraggi di genere comico-umoristico, girati in qualsiasi formato e tecnica, della durata massima di 10 minuti e che non siano già stati presentati nelle precedenti edizioni del concorso.

Il bando per partecipare a State aKorti scade il 30 giugno 2017.

 La rassegna è aperta a film maker e registi di tutte le nazionalità. La partecipazione è gratuita. Il regolamento, tradotto in 4 lingue, disponibile sul sito www.stateakorti.it. I corti pervenuti entro il 30 giugno 2016, saranno giudicati da una giuria di esperti, giornalisti e critici del settore che conferirà due premi:

Miglior cortometraggio (500 euro) e Miglior colonna sonora originale (150 euro).

I corti dovranno pervenire entro il 30 giugno 2017 all’indirizzo SKSTUDIO, c/o Studio Associato Di Bella, via Teatro Greco n.76, 95124 Catania. O essere inviati tramite e-mail all’indirizzoinfo@stateakorti.it.


09/04/2017

Condividi su Facebook