marted́ 25 giugno 2019
Anno IV - numero 25 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Acicatena » Sport
StampaInivia a un amico

Volley Femminile: l’ASD Liberamente Acicatena in vetta alla serie D 

Dopo la promozione arriva anche il primato nel girone

 

E’ arrivata con due giornate di anticipo la certezza matematica della conquista del titolo per le ragazze allenate da Franco Pennisi: la vittoria esterna (presso l’ITIS di Acireale) contro il Virlinzi Volley Acireale ha infatti regalato la certezza matematica del primato nella serie D (Girone D).

A due giornate dalla fine, con soli 6 punti ancora in palio, l’incolmabile vantaggio sulla seconda in classifica, la milazzese Polisportiva Nino Romano, ammonta infatti a ben sette lunghezze. Il primato nel girone, giunto a due domeniche di distanza dalla conquista della promozione in serie C, corona una stagione vissuta letteralmente al massimo per le ragazze di Acicatena: il cammino trionfale in un campionato che le ha viste sconfitte solo due volte ed una Coppa Trinacria interrottasi solo in semifinale hanno fatto del 2009/2010 un anno da incorniciare. Un organico giovane, ma già di grande esperienza e dotato di diversi elementi di grande tecnica e personalità, ha fatto si che il volley catenoto conquistasse i maggiori risultati della sua storia in molti campi dell’isola; qualità che fanno sperare che l’ASD Liberamente Acicatena possa proseguire in futuro sulla strada tracciata quest’anno, dimostrandosi all’altezza di un campionato competitivo come quello di serie C. Un grande augurio va dunque alle “nostre” ragazze in rosa, che per la cronaca contro il Virlinzi Volley Acireale si sono imposti col risultato di 1 a 3 nonostante l’assenza del capitano Mary Pulvirenti. Un’ultima menzione non può che andare a Cinzia Leonardi, alla sua ultima partita con l’ASD Liberamente Acicatena: l’altissima e fortissima attaccante, che con le sue schiacciate ha tanto contribuito al trionfo della squadra, si accinge infatti ad affrontare una nuova e promettente esperienza lavorativa e di vita al di là dello stretto. A lei i nostri migliori auguri.

 

Alessandro Petralia

 

 


09/05/2010

Condividi su Facebook