sabato 20 aprile 2019
Anno IV - numero 15 - Direttore Grazia Scuderi - Iscritto al n. 15 del 9/06/2000 presso il Tribunale di Catania
Altre Notizie
Altri Articoli


Ricerca
Acicastello » Politica
StampaInivia a un amico

ACICASTELLO: IL LUNGOMARE SI FARA'

Il collegamento pedonale e ciclabile tra il Lungomare di Acitrezza ed il Lungomare di Aci Castello si farà.

Lo ha sancito il risultato del referendum consultivo indetto dall’Amministrazione Comunale castellese che ha affidato alla volontà dei cittadini residenti nel territorio la decisione su una vicenda sulla quale si dibatte da anni.

Ad operazioni di spoglio ultimate, la percentuale di chi ha votato è stata del 13,21% con un totale di 2.209 votanti nelle quattro frazioni su 16.258 aventi diritto.

Nel dettaglio coloro che hanno espresso il loro voto sono stati 776 ad Aci Castello; 794 ad Acitrezza; 402 a Cannizzaro; 237 a Ficarazzi.
In tanti hanno preferito recarsi nei gazebo, dove era possibile votare nelle ore pomeridiane considerato che alle 12,30 la percentuale dei votanti era stata del 5,89%.
I “SI” sono stati 2.057 (93.6%); 139 i “NO” (6,3%); una scheda bianca; 12 le schede nulle.
“Già da domani ci metteremo al lavoro coinvolgendo le associazioni ambientaliste presenti sul territorio e interpellando il gestore del Lido dei Ciclopi –ha affermato soddisfatto il sindaco castellese, on. Filippo Drago commentando i risultati del referendum- per individuare le soluzioni più opportune affinché sia rispettata la volontà popolare”.


Una scelta, quella effettuata dai cittadini castellesi, assolutamente prevedibile: per gli osservatori l'unico "pericolo", alla vittoria del Si, poteva essere l'astensionismo, evitato sapientemente dagli amministratori comunali piazzando gazebo nelle principali piazze delle frazioni e della stessa Acicastello.

Rimane una domanda: se per elezioni e referendum nazionali si ricorre alle scuole e alle strutture pubbliche, è lecito usare, per decisioni egualmente importanti i gazebo finora visti in azione solo per le primarie del Pd?

gc


16/05/2010

Condividi su Facebook