WWW.ECODELLEACI.IT

Aci S. Antonio » Spettacolo
STAMPA - CHIUDI

ANCHE AD ACI S. ANTONIO E' CARNEVALE!

Aci S. Antonio festeggia il Carnevale.
In un momento tutt'altro che felice per le casse comunali della città del Casalotto ci hanno pensato le associazioni aderenti al Comitato Fiocchi di Neve a garantire un programma di iniziative divertenti per grandi e piccini.
E' nato così “Carnevale santantonese 2014”, contenitore di appuntamenti che animeranno il centro e le frazioni.
Il programma ha avuto inizio sabato 22 con la sesta edizione della Sfilata in maschera per bambini e proseguirà giorno 27, giovedì grasso, dalle 9 alle 12, con “Scuole in maschera” el'esibizione dei carri allegorico-grotteschi che rimarranno anche in esposizione fino alle ore 18 in piazza Maggiore.
Venerdì 28 “Scuole in maschera” approderà a S. Maria La Stella, con musica, balli e animazione in programma dalle 9 alle 12.
Divertimento assicurato anche sabato 1, dalle 9,30 alle 12,30, grazie a “Maschere in oratorio”, a cura del Gruppo Giovanile dell'Oratorio Mons. Pulvirenti. Una festa in costume per bambini, con musica, balli, giochi e sfilata che si concluderà con la premiazione delle maschere più belle e originali. Dalle 15,30 alle 18 il salone parrocchiale di Santa Maria La Stella ospiterà quindi “Maschera in Festa”, festa che prevede anche l'esibizione di carri allegorico-grotteschi.
Domenica 2 marzo piazza Maggiore ospiterà una nuova festa, curata questa volta dal gruppo Scout Aci S. Antonio 1. A seguire esibizione dei carri di cartapesta, sfilata su due ruote a cura del Club Nuvolari e sfilata in maschera a cura di Confusione a 4 zampe.
I carri torneranno protagonisti anche lunedì 3 marzo in piazza Maggiore dove dalle 16 si svolgerà un appuntamento danzante.
La chiusura del programma è fissata per martedì 4 marzo. Dalle 10 alle 12,30 “Carnevalando da Nedart”, a cura dell'omonima associazione culturale.
La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza svoltasi a Palazzo di Città alla presenza tra gli altri del sindaco Santo Caruso e del presidente del consiglio comunale Antonio Scuderi.
“L'ente non sta attraversando certo un momento felice a causa del dissesto finanziario -hanno spiegato gli amministratori-, non possiamo quindi che plaudire all'iniziativa delle tante associazioni aderenti al comitato Fiocchi di Neve che hanno comunque voluto garantire un momento di svago rivolto soprattutto ai più giovani. Dopo il programma allestito in occasione del Natale, questa nuova iniziativa dimostra che anche con poche risorse ma con tanta buona volontà si riesce ad essere concreti e propositivi, sempre nell'esclusivo interesse del paese”.



25/02/2014